Pizzocolo Tour

Vado così forte in salita
per abbreviare la mia agonia.
Marco Pantani

La arrampicata alla cima del monte Pizzocolo, 1581 metri slm e 1500 dal lago non è uno scherzo, raggiungere e conquistare la cima di questo spettacolare monte è una soddisfazione per qualsiasi biker..

Pizzocolo tour, ovvero la versione integrale, dal lago fino alla cima, è un lungo tour che ci porta su questa imponente montagna che domina Toscolano Maderno, parte ed arriva dal lago (60metri) ed arriva a 1581 quindi abbastanza dura da fare anche per i più allenati ma è anche la più entusiasmante e una volta conquistato che soddisfazione!
Il sentiero che porta alla cima è quasi tutto pedalabile e fuoristrada e data la particolarità e la posizione della cima avremo la possibilità di godere di impressionanti panorami una volta arrivati al culmine, dalla Valvestino al gruppo dell’Adamello e tutto il lago, una occasione da non lasciarci sfuggire. La discesa è su un divertente sentiero con due brevi tratti tecnici ma non impossibili, volendo si può optare per la discesa su strada sterrata.

Il percorso è perfetto nei periodi caldi estivi,la salita è perlopiù ombreggiata pecorre la fresca valle Archesane lungo il lato Nord della montagna.


Percorso NON consigliato per EBIKE La salita è lunga e tosta (1600 metri didislivello) e gli ultimi 200 metri per raggiungere la cima sono a spinta. Potete farlo con E-bike solo se tenete basso l'aiuto del motore.


Luoghi attraversati: Toscolano Maderno, Gaino, Camerate, Archesane, Passo Spino, dos de le prade, monte Pizzocolo, rocol de Fraole, San Michele, Bezzuglio, Pezzuglio, Monte Maderno, valle delle Cartiere.

distanza: 36km

dislivello: 1800mt

ciclabilità: 99%

difficoltà: alta

  vedi tutti i dati
Luogo partenza-arrivo
Toscolano Maderno
Distanza
36 Km
Altitudine
minima: 63 mt - massima: 1547 mt
Dislivello:
1800 metri
Durata:
5 ore
Difficoltà:
alta
Tecnica:
media
Ciclabilità:
salita 99%, discesa 98%
Fondo:
asfalto 30%, sterrato 50%, sentiero 20%
Percorribilità:
Aprile-Novembre
Sentieri:
220, 279, 202B, 287, 223, 280, 217, 217D

mappa percorso

grafico altitudine

  istruzioni d'uso mappa interattiva

descrizione dettagliata percorso

Il luogo di partenza e arrivo è Toscolano Maderno, per vedere il puogo di partenza CLICCA QUA

Toscolano-Gaino:

Parcheggiata l’auto prendiamo la Gardesana in direzione Riva Del Garda, percorsi circa 400 metri e superato il ponte svoltiamo a sinistra nel viale alberato di Toscolano.
PIC1 Abbiamo due possibilità di salita fino a Gaino: via asfalto o via antiche mulattiere.
Per l’opzione dell’asfalto è sufficiente seguire le indicazioni stradali per Gaino (descritto nel percorso passo spino), per l’alternativa molto bella e più impegnativa che percorre la vecchia mulattiera leggete il seguito:
Superato il viale alberato, svoltiamo a destra PIC2 e percorriamo via Trento, l’antica via del centro di Toscolano e dopo 200 metri giungere ad una piazzetta dove si trova una antica fontana. Proprio al centro della piazzetta entriamo nel portone PIC3 con la stradina che si addentra in mezzo alle case e via via sempre più ripida, al bivio a destra e poi a sinistra. Raggiunta la deviazione andiamo a destra PIC4 lungo la salita pedonale, per due volte, raggiunta la strada, prendiamo il sentiero che prosegue dall’altra parte PIC5 PIC6 , dopo l’ultimo tratto che passa sotto la strada ci immettiamo sulla strada.
Al tornante proseguiamo diritti verso Pulciano PIC7 e entrati in mezzo alle case svoltiamo a sinistra sempre in salita PIC8 , dopo 400 metri circa raggiungiamo l’altopiano di Gaino, proseguiamo diritti ed entriamo nel centro del paese PIC9.

pizzocolo-tour - percorso MTB

La salita verso passo Spino

Gaino-Passo Spino:

Da qua al passo Spino è la medesima strada del percorso passo spino.
Entriamo nei vicoli del caratteristico paese di Gaino, teniamo la destra e poi a sinistra lungo via Camerate (sentiero 220) PIC10 .
La strada molto bella corre in mezzo agli ulivi, terminato l’asfalto la sterrata prosegue dolce lungo la vallata con a sinistra la vista sulla meravigliosa valle delle cartiere.
Manteniamo sempre la strada principale e dopo diversi saliscendi, case abbandonate e sorgenti d’acqua raggiungiamo il ponte di ferro di Camerate PIC11 , lo percorriamo e cominciamo a salire lungo la sterrata che con pendenza costante ci porterà al passo Spino.
La lunga salita in cemento e sterrato sale con pendenze a volte anche elevate lungo la costa nord del monte Pizzocolo, mantenete sempre la strada principale, superato l’agriturismo San Lorenzo, dopo 1 km circa al bivio teniamo la sinistra (sentiero 220B) PIC12 . Raggiunto il parcheggio in località Archesane, proseguiamo diritti PIC13 lungo una dura salita gippabile nei boschi che più avanti diventa ghiaiosa fino a raggiungere il tanto desiderato passo Spino.

pizzocolo-tour - percorso garda

Archesane

Passo spino-Pizzocolo:

Raggiunto il passo andiamo a sinistra PIC14 seguendo le indicazioni per il Pizzocolo (sentiero 287)

nota: se lo desiderate potete fare una sosta al rifugio Pirlo che si trova a 500 metri svoltando a destra.

il sentiero è ripido ma pedalabile, arrivati al crocevia di sentieri al passo dos delle prade (località le Merle) andiamo a sinistra PIC15 .
Percorriamo un tratto in cresta dove alla nostra sinistra possiamo osservare le sedi dei cannoni installati durante la grande guerra.

In questo luogo si trovava la terza linea difensiva della prima guerra mondiale, un complesso di trincee e postazioni per le cannoniere che si estende fin dal monte castello di Gaino e Navazzo.

Più avanti la sterrata ritorna a salire con alcuni tratti sassosi, dopo due tornanti ed un bosco, pedaliamo su ampi prati, attraversiamo due vallette ed infine l’ultima salita dove bisogna inventare bene le traiettorie per superare alcuni massi.

durante la salita pensate a come sarà bello scavalcare i sassi al ritorno cercando di individuare le traiettorie migliori….

Gli ultimi 200 metri vi obbligheranno a spingere o meglio ancora spallare la bike e superato il bivacco due Aceri si raggiunge la cima, da qua le foto sono irrinunciabili, sul lato opposto della nostra salita uno strapiombo ci dà una vista che spazia sull’Adamello, la diga di Valvestino a tutto il lago con Gargnano e le sue frazioni.
Poco sopra si trova una chiesina e più avanti un palo segnaletico delle montagne visibili dal luogo che sono tantissime.

pizzocolo-tour - percorso MTB

La cima del monte Pizzocolo

Pizzocolo - San Michele:

Dopo una breve sosta possiamo iniziare la discesa, ripercorriamo la medesima strada a ritroso fino al passo dos delle prade per poi proseguire diritti PIC16 lungo la discesa su una sterrata sassosa, passiamo sotto una abitazione e dopo 100 metri, quando la sterrata curva a sinistra, proseguiamo lungo la ripida discesa che corre a destra della palizzata PIC17 .
Questo sentiero si chiama variante al Pizzocolo, entrati nel bosco troviamo un tratto tecnico con tornantini fino a giungere su una sterrata dove svoltiamo a sinistra PIC18 .
Superiamo una sbarra e percorriamo la sterrata per circa 300 metri e quando gira a sinistra abbiamo due scelte:
1) Proseguire verso San Michele sulla facile sterrata svoltando a sinistra
2) Scendere su sentieri che si alternano tra brevi tratti leggermente impegnativi e tratti pedalabili e scorrevoli descritto di seguito:
Proseguiamo diritti oltre la sbarra PIC19 , passiamo a fianco di un capanno e poi alla destra di una caratteristica abitazione rocol de Fraole PIC20 (mi raccomando, come richiesto dal cartello, scendete dalla bike e passate la proprietà con discrezione accompagnandola).
Accompagniamo sempre la bike per il sentiero che scende ripido lungo il crinale nel prato per poi salire in sella e proseguire a sinistra su un veloce e scorrevole sentiero nel bosco PIC21. Si passa a fianco di un'altra abitazione PIC22 e successivamente sulla mulattiera sassosa, più avanti teniamo la sinistra e dopo la sterrata molto ripida giungiamo sulla strada sterrata (la sterrata che da San Michele sale al passo spino).
Andiamo a destra PIC23 e pedaliamo sulla sterrata per pochi metri, dopo il tornante entriamo nel sentiero a destra PIC24 .
Una altro bel tratto di sentiero tecnico ma non difficile (fate attenzione alle traiettorie per non prendere i sassi), ci porta di nuovo sulla strada che attraversiamo e di nuovo giu lungo uno stretto sentiero davanti a noi lievemente tecnico che dopo 300 metri rientra di nuovo sulla strada sterrata.
Andiamo a sinistra in discesa sulla strada per circa 300 metri e raggiunto il cancello di ingresso dell’agriturismo le Fontanelle andiamo diritti sul sentiero PIC25 molto variegato che alterna tratti veloci e canaloni sassosi, al termine del sentiero ci troviamo in un parcheggio nell’erba, andiamo sulla sterrata e svoltiamo a destra PIC26 scendendo su asfalto sempre diritti fino a giungere a San Michele.

pizzocolo-tour - lago di garda MTB

Croce del Pizzocolo

pizzocolo-tour - lago di garda MTB

Panorami dal Pizzocolo

San Michele – Toscolano:

Allo stop su asfalto proseguiamo diritti in salita PIC27 e dopo 200 metri svoltiamo a sinistra in direzione Supiane - Fasano sopra - Maderno PIC28 Una lunga discesa asfaltata con vista su Gardone scende veloce e giunti al tornante deviamo a sinistra verso l’abitato di Bezzuglio PIC29 .
Attraversiamo il centro sempre diritti PIC30 PIC31 e dall’altra parte inizia una sterrata PIC32 che con saliscendi attraversa alcune vallette, teniamo la strada principale e quando curva a sinistra proseguiamo sul sentiero di fronte a noi PIC33 , arrivati in un uliveto svoltiamo a destra sulla sterrata e passiamo a fianco di una fattoria e più avanti a Pezzuglio ritorniamo su asfalto, proseguiamo diritti passando per Rosei ed infine la strada che porta a Sanico, allo stop andiamo a destra e subito a sinistra PIC34 facendo attenzione ad attraversare la strada e giù lungo la cementata, 50 metri dopo la curva a destra prendiamo la deviazione a sinistra PIC35 che porta alla casa di Fulu e poi proseguire lungo il sentiero che scende a tornanti.
All’incrocio di sentieri proseguiamo a destra PIC36 e giunti allo sterrato giu a sinistra PIC37 dove arrivati ad una casa ed oltrepassato l’arco prosegue la discesa verso la valle delle cartiere.
Arrivati a valle andiamo a destra sul ponte e percorriamo la valle fino alla Gardesana dove svoltando a destra torniamo al punto di partenza.

come raggiungere il punto di partenza:

Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita Brescia Est, proseguiamo sulla superstrada in direzione Salò, dopo le gallerie sempre diritti sulla Gardesana occidentale SS45BIS fino a Toscolano Maderno dove svoltiamo a destra in via Ugo Foscolo.


Info utili:

Informazioni sulle postazioni della prima guerra mondiale: LINK .